Carta Prepagata Coinbase: Costi, Vantaggi, Criptovalute Disponibili

La carta Coinbase è una prepagata che opera su circuito Visa. Permette di sfruttare le criptovalute per effettuare acquisti presso gli esercenti fisici grazie al sistema di conversione in Euro, che avviene automaticamente. Inoltre è possibile scambiare criptovalute scegliendo tra quelle il cui valore in Euro è superiore rispetto quelle in proprio possesso. Non essendo dotata di IBAN, questa carta non può ricevere pagamenti ed emettere bonifici. Scopriamo nel dettaglio come funziona.

Le Criptovalute Disponibili

Le criptovalute che si possono utilizzare con la carta Coinbase sono i Bitcoin, gli Ethereum, i Bitcoin Cash, i REP, i ZXT, i Ripple, i BAT e i Litecoin. Tutte queste possono inoltre essere acquistate sul sito exchange di Coinbase e successivamente depositati sulla carta, che verrà quindi ricaricata in questo semplice modo.

Prezzi e Metodi di Pagamento

La carta Coinbase sfrutta un sistema di conversione della criptovaluta in Euro, quindi sia nel caso in cui tu decidessi di pagare un bene o servizio con la carta oppure di effettuare un prelievo, la moneta virtuale viene convertita in valuta reale secondo il tasso di conversione ufficiale di quel preciso istante in cui avviene l’operazione.
Le criptovalute hanno un prezzo variabile che viene aggiornato ogni qualvolta il valore a essere attribuito aumenta o diminuisce.

Coinbase Card
Scopri tutti i vantaggi Coinbase

Costi, Limiti e Commissioni

I principali limiti riguardano i prelievi: giornalmente potrai ritirare 500 euro e mensilmente 10 mila euro. Le spese giornaliere hanno un limite massimo di 10 mila euro, mentre mensilmente questo è pari a 20 mila: infine, come altro limite relativo alle spese, quello annuale non può superare la somma di 100 mila euro, indipendentemente che queste vengano effettuate online oppure presso gli esercenti fisici. Per quanto riguarda le commissioni, queste non vengono applicate se viene effettuato un prelievo giornaliero di 200 euro nei territori della Comunità Europea e lo stesso vale per le spese, le cui commissioni non vengono applicate se si spende la stessa somma di denaro. Qualora tu decidessi di spendere una somma superiore ai 200 euro, sul territorio europeo viene applicato un tasso di commissione pari allo 0,2% sull’importo selezionato mentre fuori dai confini territoriali la commissione è pari al 3%. Sui prelievi vale la medesima regola, ovvero superati i 200 euro complessivi giornalieri, viene applicato un tasso dell’1% mentre questo sale al 3% nel caso in cui l’operazione venga svolta fuori dal suddetto territorio.

Come Registrarsi Sulla Piattaforma e Richiedere la Carta

La prima procedura che bisogna effettuare per richiedere la carta Coinbase è quella di registrarsi sul sito ufficiale: nella homepage è presente l’apposito tasto che permette di accedere a tale funzione. Inseriti tutti i dati relativi alla propria identità e aver confermato l’apertura dell’account tramite il link ricevuto sulla posta elettronica, la richiesta della carta avviene effettuando il login sul sito e scaricando l’app per dispositivi mobili Coinbase: questa è disponibile sia per sistemi operativi Android, sia su quelli iOS e in entrambi i casi è completamente gratuita. Anche sull’app occorre effettuare il login inserendo i dati del proprio account: il passo successivo consiste nel recarsi sulla voce Spend Crypto e selezionare la carta. Nella schermata che compare verranno richiesti i propri dati personali e l’invio di una foto del documento d’identità: svolte queste procedure e dopo aver firmato il contratto virtuale, la carta verrà spedita entro una settimana all’indirizzo indicato in fase di richiesta e registrazione sul sito Coinbase. Il prezzo della carta è pari a 4,95 euro: l’attivazione avviene contattando il centro assistenza, soluzione rapida che permette di usare subito la card non appena questa viene ricevuta.

App per Smartphone

L’applicazione ufficiale Coinbase consente di effettuare tutte le diverse operazioni senza dover accedere al sito. Questo permette quindi di effettuare il pagamento dei beni o servizi, depositare sul wallet le criptovalute acquistate anche direttamente con l’applicazione ed effettuare la conversione in Euro nel momento in cui il tasso di conversione è vantaggioso. Inoltre è possibile anche analizzare la lista dei movimenti svolti con la carta e le criptovalute in essa depositate. La carta Coinbase può essere associata al sistema di pagamento mobile Google Pay, semplicemente inserendo tutte le informazioni che riguardano la carta. Con questa operazione è possibile effettuare l’acquisto dei beni o servizi semplicemente utilizzando il telefono.

Sistemi di Sicurezza 

La carta è dotata del sistema di sicurezza OTP, che comporta l’autorizzazione di ogni singola operazione inserendo la password che riceverai sul tuo dispositivo mobile, perciò gli acquisti non autorizzati non verranno convalidati automaticamente. Inoltre il sistema crittografato che caratterizza le diverse operazioni, come quelle di conversione e acquisto delle criptovalute, ti permette di operare in totale sicurezza senza temere che figure esterne possano venire a conoscenza dei tuoi dati riservati o di quelli della carta.

Considerazioni Finali

Sono svariati i vantaggi che si possono conseguire con questa carta. Tra questi figurano i tassi molto bassi per le operazioni che vengono effettuate virtualmente o presso gli esercenti fisici, così come la possibilità di operare con svariate monete virtuali e convertirle in Euro per far fronte alle tue spese periodiche o quotidiane. Il sistema di sicurezza è ottimale e studiato con estrema attenzione per offrirti uno strumento che potrà essere sfruttato senza difficoltà. Aggiungi, inoltre, il fatto che con questa carta puoi svolgere diverse operazioni tramite app per dispositivo mobile, quindi non inserirai i tuoi dati su altri dispositivi che non ti appartengono, evitando quindi il furto dei tuoi dati.

Sito ufficiale: www.coinbase.com.

Leave a Reply